Menu
Kitchen Diaries

Il meglio de La Blonde Femme 2015!!!

Sono scomparsa, svanita nel nulla!
Ciò che è peggio è che non vi ho detto nulla: neanche un piccolo avviso, due righe per giustificarmi…niente!

Diciamo che ho una scusa bella e buona e che magari ve la racconterò a Gennaio quando tornerò con i miei esperimenti poco dietetici.

Per farmi un po’ perdonare ho pensato di scrivervi un bel post con i miei migliori auguri per il prossimo anno e per raccogliere le più buone ricette di questi dodici mesi appena trascorsi così da farvi venire un sacco di voglie dell’ultimo minuto.

Per quell’ultima fetta di pandoro o panettone da smaltire c’è un trucco: preparare un fantastico French Toast!
Nella ricetta ho usato delle fette di pan brioche ma, come dicevo poco fa, panettone e pandoro sono altrettanto perfetti: concedetevi l’ultimo lusso prima della dieta su!

 

Dopo tutte queste feste la cosa migliore è sistemare lo stomaco con la mia minestra preferita, quella che la mia mamma prepara quando siamo un po’ in subbuglio: la minestra di riso scalda cuore

E se preferite un secondo piatto non fatevi sfuggire il salmone al cartoccio con le verdure e gli aromi, si fa in pochissimo tempo ed è così buono e colorato che non vi sembrerà di essere a stecchetto!

Ma poi direi di ricominciare col botto e ricordarvi che è quasi tempo di tornare a friggere per Carnevale.
Segnatevi subito i mitici WOW Krapfen per provare cosa sia la goduria allo stato puro!

E visto che scaldate l’olio per i krapfen, vi conviene anche buttarci dentro anche due Parafrittus perché le ciambelle come le fanno in Sardegna non le fa nessuno!!

Quest’anno mi sono preparata una torta di compleanno trionfale e l’ho chiamata Fruit Vertigo perché è così alta che fa venire letteralmente le vertigini!

E piccole tortine facili come le Wow-Cakes, rese speciali dalla glassa reale!

E chi se la scorda la torta tigrata coperte di lussuriosa glassa al cioccolato…hmmm…

Ho preparato anche torte molto semplici ma pur sempre delizione come quella con la ricotta e i lamponi per festeggiare l’arrivo di nuovi membri della famiglia!

Ho dedicato anche tanto tempo alla mia passione numero 1: la pasta!!
Ho provato a fare i pici al ragù con un risultato strabiliante

Ho inventato gli Spaghetti Mediterraneo ritrovando tutti i miei sapori preferiti dentro un sugo di pomodori veloce veloce.

E mi sono fidata ciecamente del grandissimo Yotam Ottolenghi provando la sua pasta con piselli, yogurt e pinoli, fate un buon proposito per il 2016: provatela anche voi perché è una bomba!!!

Un altro grande amore della sottoscritta sono i panini di tutte le forme e con qualsiasi ripieno basta che rappresenti la goduria allo stato puro!
Che scegliate il BLT Sandwich con bacon caramellato, pomodorini al forno, maionese al basilico e avocado…

…o il fantastico hamburger Orient-Express

…e, infine, segnate subito per il prossimo BBQ estivo il mitico Shawarma Eretico!!!! Che goduriaaaa!!!

 

C’è stato il viaggio della vita assieme all’Orso Bruno: L’ISLANDA!!
Ho provato a raccontarvela in tre post pieni di foto, informazioni e ricette quindi ecco l’introduzione, la prima parte e la seconda!
Proprio lì abbiamo scoperto gli Snuður.

Abbiamo fatto un bel ripasso no??

Vi saluto tutti e vi ringrazio di aver letto con pazienza ogni post e spesso di aver provato le mie ricette!
Vi abbraccio e vi auguro di poter sperare in un 2016 ricco di cose semplici che vi rendano felici!

Ma nel frattempo la preparate questa magnifica Torta delle rose???

 

Ciao a tutti!!!

About Author

Lover of life, lover of food

2 Comments

  • Silvia Pasticcci
    30 Dicembre 2015 at 9:38

    E brava bionda! Buon 2016.

    Reply
  • La Cucina Spontanea
    30 Dicembre 2015 at 17:02

    Bellissimo riassunto di questo 2015 e nonostante il cibo in questi giorni non sia certo mancato, queste foto mi mettono nuovamente fame e voglia di cucinare (soprattutto i krapfen!). Tanti auguri per questo 2016, che sono certa sarà un anno speciale!un abbraccio, Chiara

    Reply

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.