Il Dottor Fungo e la Keto Diet

20 Agosto 2019

Dicono che, quando si decide di fare una cosa importante, sia una buona scelta quella di non dire nulla a nessuno per 20 giorni in modo da maturare l’idea di cosa si sta per fare, razionalizzare e interiorizzare.

Per questo ho deciso di scrivere questo post solo 2 ore dopo aver deciso di fare la Keto Diet!

Io e l’Orso Bruno siamo inguaribili golosi, come d’altronde questo blog dimostra ampiamente, quindi per l’ennesima volta dobbiamo metterci a dieta ed è SEMPRE un trauma.

Abbiamo provato la Dukan, la dieta mediterranea, un regime con specifici abbinamenti di cibi con sale e zucchero banditi ma il risultato finale dopo 3-4 mesi era sempre questo:

Stavolta siamo quasi pronti a partire con la celeberrima Keto Diet col metodo del dottor Fung, Fungo per gli amici.
L’ho scoperto grazie a Roberta, un’amica che come me è sempre in lotta con la sua golosità e cerca sempre la dieta giusta per soffrire meno e mangiare di più.

In effetti, questo giro, i pasti sembrano più vari e appetitosi ed inoltre il team del dottor Fungo spiega come evitare certe fasi schifose dei primi giorni di dieta come il mal di testa e la furia omicida che sopravvengono quando, di punto in bianco, si tolgono quasi tutti gli zuccheri al proprio corpo e soprattutto al cervello.

E’ noto, ad esempio, che Jack Nicholson fosse alla prima settimana di Keto Diet durante le riprese di Shining.

A questo punto, magari, vi starete chiedendo com’è che funziona questa Keto.
O magari no.
Ma chemmefrega, il blog è mio e lo scrivo lo stesso gnegnegne.

Semplificando molto, il succo è questo: modificando l’alimentazione in favore di cibi con alto contenuto di grassi naturali e proteine, ed eliminando gran parte dei carboidrati (soprattutto quelli complessi tipo pasta, riso e tutte le altre cose buonissime che non si possono mangiare porca vacca) si manda il corpo, volontariamente, in stato di chetosi forzandolo a funzionare bruciando i grassi invece che gli zuccheri. Va da sé che bruciando i grassi pian piano si perde peso dimagrendo, fine. (Nutrizionisti che state leggendo, non odiatemi ho solo riassunto per sommi capi).
Non sto neanche a dirvi che questa dieta (come tutte le altre) va fatta sapendo di essere in piena salute e, possibilmente, dopo un accurato esame del sangue che vi dica che state funzionando bene anche se siete cicciotti. 

Ad ogni modo, la spinta finale per decidere in favore di questa dieta l’ho avuta quando ho visto che si può continuare a cucinare con una certa creatività, cosa che per me è fondamentale visto che cucinare cibi insipidi e sempre uguali mi rattrista come poche altre cose al mondo.

Sono molto motivata, mi sento ispirata per l’ennesima volta e ho tanta voglia di rimettermi in forma dopo queste due gravidanze che comunque ho sfangato alla grande, che venga messo agli atti signor giudice!

E allora tutti pronti ai blocchi di partenza e via: verso la fighitudine imperitura!

(seguiranno aggiornamenti sul mio umore dopo che avrò tagliato di netto gli zuccheri, ve lo giuro ahahahaha)

 

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply Cristiana 21 Agosto 2019 at 8:58

    Aspetto link al nuovo sito con tutte le ricette! 😂 😂 😂

  • Reply Roberta Cornali 22 Agosto 2019 at 9:19

    Ti vedo seria e positiva! Anche se la fighitudine non si misura in kg e cm, ti sono vicina e ti sosterrò in questa nuova avventura.

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.