Credevo fosse hangover…invece era ipoglicemia

30 Agosto 2019

Mercoledì mattina, ore 7, bagno principale di casa nostra, alba del terzo giorno di dieta a basso contenuto di carboidrati.

Mi alzo che sono un cencio, sudata nonostante ci sia l’aria condizionata, mani tremolanti, cuore che batte veloce: sembra un classico hangover se non fosse che non bevo più seriamente dalla fine del 2015!
Mi spavento a morte ed essere a casa da sola con due bimbi piccoli mi mette ancora più ansia.
Mi stendo di nuovo sul letto e penso velocemente, che il mio cervello va a tutto spiano in qualsiasi condizione per mia grandissima fortuna.

Sono una deficiente: sto allattando e non ho aggiunto abbastanza “zuccheri” alla dieta di base.
Cretina. Stupida. Scema.
Tutte me le sono dette!

La reazione immediata è stata mangiare due pesche mature che avevo in cucina e rilassarmi un attimo, visto che l’agitazione in questi casi non aiuta.

“Mamma voglio latte col cioccolato”
“Sì amore, te lo faccio subito”

Leone si lancia dalla sdraietta sul pavimento, come fa da una settimana a questa parte.
Io ferma sulla sedia che guardo le mani che tremano e mi misuro la pressione, che tutto sommato era giusta.

Insomma, sono sopravvissuta. Nel giro di mezz’ora lo zucchero delle pesche ha fatto il suo effetto e sono tornata quasi in me stessa, poi è arrivato il mal di testa da ipoglicemia a ricordarmi che sono veramente cretina e, infine, mi son venute le occhiaie da Zio Fester fino a sera. Fine.

L’ho già detto che sono una deficiente?

Dopo qualche ora di consultazione con me stessa ho deciso di mollare la Keto Diet immediatamente e ricominciare con una normalissima dieta mediterranea che preveda tutti gli alimenti e che mi riporti più lentamente al peso desiderato. Diciamo che, una volta per tutte, ho capito che il dimagrimento dipende prima di tutto da un’alimentazione sana, controllata nelle dosi e che includa tutti gli alimenti che mangiamo giornalmente.
Anche i diabolici carboidrati complessi!!

Sì, lo so che l’avete notato: sto diventando vecchia e forse saggia.

 

Alla fine la dieta deve essere il più possibile simile al proprio stile di vita altrimenti appena la si abbandona si riprende tutto. Io e l’Orso Bruno possiamo testimoniarvelo ampiamente, dopo anni di diete fra le più svariate e poco sensate: abbiamo sempre ripreso tutti i chili e pure con gli interessi!!

Vado a mangiarmi l’anguria che ho per merenda.

Fanculo la Keto! 😀

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply Valentina 30 Agosto 2019 at 10:54

    sto morendo ahahahahaahahhahaaah

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.