Biscotti, Cioccolatini, Pancakes & Granola

Sconnettersi – Energy Granola

25 giugno 2014

Io: “stacco Whatsapp e Facebook questo fine settimana. Ho bisogno di scaricare la mente!”
Risposta amici: “Nooooo!!!! Perché??????”

Non potevo che scatenare reazioni come queste quando, venerdì scorso, ho mandato questo messaggio ai miei 3 amici più cari avvertendoli del mio esperimento.
Sì perché ormai ero arrivata a non sopportare più la mia cellulare-dipendenza, sempre con l’ansia di un messaggio Whatsapp o di una notifica Facebook.
Avevo bisogno di rehab!
Non è stato facile ammetterlo. Non si vorrebbe mai sviluppare una dipendenza…a meno che non sia qualcosa tipo mania-del-fitness.
Scherzavo, tranquilli, non corro di certo il rischio di diventare la Jane Fonda del nuovo millennio 😀

Ma torniamo a noi: la sperimentazione è andata benissimo!
Mi sentivo come se mi avessero tolto un peso dalla testa!
Sono stata bene, senza pensieri di controllare questo o quello.
Tre cose mi hanno stupita.
Prima di tutto il fatto che non sentivo il bisogno di stare attaccata al telefono (l’ho addirittura dimenticato in macchina, cosa per me impensabile) e questo è un’ottimo segnale.
Come seconda cosa, i veri amici se vogliono contattarti tornano al vecchio sms per chiederti come stai o addirittura ti chiamano! Capite?? Telefonano per sentire proprio voi!!! Incredibile! 😀
E poi l’immensa sorpresa del tempo ritrovato! Ho fatto due milioni di cose e mi è avanzata pure un’ora per buttarmi sul divano ad ascoltare musica!
Lunedì mattina ero talmente rilassata che quasi non mi riconoscevo.

L’esperimento mi ha galvanizzata così tanto che penso di ripeterlo ogni fine settimana e durante le mie tre settimane di ferie in agosto.
Sì, in agosto sarà dura. Sinceramente non so se ce la farò 😀
Anche perché questo blog vive soprattutto grazie ai social network.
Mai dire mai però! 😛

E ora un po’ di curiosità riguardo la ricetta di oggi!
La conoscete la granola??? 🙂
La granola è molto famosa negli Stati Uniti dove viene consumata a colazione e a merenda.
E’ composta principalmente da avena, frutta secca, frutta disidratata e talvolta anche riso soffiato.
La sua particolarità è la tostatura in forno che la rende croccante e stuzzicante, perfetta per invogliarci a fare colazione anche quando proprio non ne abbiamo voglia 🙂
Con tutto quello che contiene è ovviamente molto calorica ma nonostante questo io la trovo perfetta per la colazione perché i cereali che la costituiscono rilasciano energie lentamente durante il corso della mattinata e vi evitano di soffrire i classici morsi della fame delle 10:30: arriverete all’ora di pranzo senza aver sentito il bisogno di altri spuntini!
Da’ il suo meglio con yogurt e miele, a me piace aggiungere anche della frutta fresca durante l’estate; invece d’inverno adoro arricchirla con qualche scaglia di cioccolato…al solo pensiero ho già l’acquolina! 😀

 

ENERGY GRANOLA





Ingredienti:
125g di pistacchi, tritati grossolanamente
70g di noci, tritate grossolanamente
100g di semi di zucca
100g di mandorle, tritate grossolanamente
100g di avena soffiata Germinal Bio
250g di fiocchi di kamut Germinal Bio
150g di fiocchi d’avena Germinal Bio
50g di cocco gratuggiato
1 cucchiaino di cannella
125g di mirtilli rossi essiccati (cranberries)
200g di albicocche essiccate, tritate grossolanamente

Prendete una ciotola grande e unite pistacchi, noci, semi di zucca, mandorle, avena soffiata, fiocchi di kamut, fiocchi d’avena, cocco e cannella.
Accendete il grill del forno al massimo.

Mettete metà del mix di noci e cereali su una teglia da forno e fatelo tostare sotto il grill per 2-3 minuti, mescolando a metà tostatura.
Ripetete con l’altra metà e poi rimettete tutto nella ciotola di prima.
Aggiungete i mirtilli rossi e le albicocche a pezzetti e mescolate bene con le mani.

Fate raffreddare il composto e poi conservatelo in un vaso ben chiuso.

Servite la granola con yogurt greco, miele e frutta fresca (per me pesche grigliate) per una colazione strepitosa!
Io ho usato questa combinazione anche per qualche pranzo o cena estiva dove accendere il fornello era uno sforzo troooooppo grande 🙂
È buonissima anche con il latte!

NOTE:
Non saltate il processo di tostatura che renderà croccante e deliziosa la granola.
– Se conservata bene, dura una vita!
– Potete aggiungere altra frutta disidratata, scambiate pure i mirtilli rossi con l’uvetta.

 

SCARICA QUI IL PDF DELLA RICETTA 🙂

 

 

You Might Also Like

8 Comments

  • Reply SaiPiperina 25 giugno 2014 at 8:07

    Fede, tu fai venir voglia di mangiare pure il cartone truciolato insaporito con olio di ricino e fatto ovviamente tostare, se no l'aroma non si esalta!!! 😉 io non amo particolarmente i muesli ma questa tua proposta mi incuriosisce e mi fa venir voglia di assaggiarla, mò vediamo se faccio il passo successivo… casomai ti faccio sapere!
    Brava per la tua determinazione, poco importa per quale motivazione, l'importante è diventare più padroni della nostra vita. Alla prossima

    • Reply FedeB 25 giugno 2014 at 11:16

      ahahahahah mi fai morire 😀
      Fammi sapere se la provi, dai!! 🙂

  • Reply Nicol - Col kitchen and photos 25 giugno 2014 at 9:23

    Mmmmh "se conservata bene dura una vita"… a vederla così, sinceramente, a casa mia non durerebbe molto 😉
    Ottima comunque!
    Mi sa che ti ruberò la ricetta!
    Sono stufa di mangiare sempre le solite cose a colazione e poi, anche se è calorica non importa. La "prova-ciabatte" ha funzionato, per quest'estate sono a posto 😉

    • Reply FedeB 25 giugno 2014 at 11:21

      Nicol, quando ho scritto della durata ho pensato proprio le stesse cose 😀
      Io la uso come variante alle normali colazioni e….quando voglio sentirmi più virtuosa 😀
      Ciao!!!

  • Reply Emanuela Caorsi 25 giugno 2014 at 22:57

    Fede!!! Uno spettacolo di ricetta!!! Ora ho scoperto che esiste dell'avena sglutinata! Costa una fucilata, ma ora la ordino su internet cosi' la tua granola non me la toglie nessuno :)!!! L'unico problema e' che quando io la faccio sglutinata, la mangio a manciate…si, non a cucchiaiate, proprio a manciate!!! ahahah! mi piace troppo!
    Un bacione :)!!!

    • Reply FedeB 27 giugno 2014 at 11:05

      Ciao Emanuela!!!!! Ma quando è bello il tuo nuovo blog?!?!?! Fai dei disegnini stupendi :)))
      L'avena sglutinata è davvero una svolta e io, come te, la mangio come non ci fosse un domani con la scusa che "tanto è sana e fa bene!!" ahahhaha 😀

      Ciao bellezza!!!!

  • Reply Giulietta | Alterkitchen 26 giugno 2014 at 12:31

    Mi piace questo esperimento.. io di solito in vacanza (quella vera) lo faccio sempre, e magari guardo/controllo la mail e simili un paio di volte, giusto proprio per sicurezza. Mentre invece nelle prossime vacanze con trasferta calabrese in semi-solitudine (il lui che lavora tutto il giorno e da sola con la cagnola) mi sa che il cellulare e il pc li terrò cari, ma anche l'ebook 😉

    Bona la granola.. quello sì che è un bel modo per iniziare la giornata!

    • Reply FedeB 27 giugno 2014 at 11:09

      L'ebook questa grande meraviglia! Non vedo l'ora di essere in vacanza per godermelo a dovere!!!
      Per il resto mi sto già un po' pentendo delle mie promesse di detox ma devo farcela!! :))
      Ciao cara!!! :))

    Leave a Reply