LatteMiele
Piatto: Gelato
Autore: La Blonde Femme
Ingredienti
per la torta al miele
  • 200 g di burro ammorbidito
  • 70 g di zucchero semolato
  • 140 g di miele d'acacia
  • 3 uova
  • 300 g di farina 00
  • 2 cucchiaini di lievito per torte
per il gelato al latte di capra
  • 550 ml di latte di capra
  • 150 g di zucchero semolato
  • 280 ml di panna fresca
  • 5 tuorli
Istruzioni
per la torta al miele
  1. Pre-riscaldate il forno a 180°C e coprite di carta forno la teglia che userete per cuocere la torta.

  2. Mettete burro zucchero e miele in una ciotola e sbattete con le fruste elettriche per un minuto, fino ad ottenere una massa cremosa e uniforme.

  3. Aggiungete, sempre sbattendo con le fruste, le uova, una alla volta. Infine, con un cucchiaio, unite il lievito e la farina.

  4. Otterrete un impasto molto denso, spalmatelo nella teglia preparata precedentemente e infornate per 25-30 minuti.
    Sfornate, togliete dallo stampo e fate raffreddare su una gratella.

per il gelato al latte di capra
  1. Mettete in una pentola il latte, e metà dello zucchero. Portate il tutto appena sotto il punto di ebollizione.

  2. Nel frattempo, in una ciotola resistente al calore, unite i tuorli con il resto dello zucchero e montate, meglio se con uno sbattitore elettrico, fin quando il composto risulta chiaro e denso e, se lasciato cadere dalla frusta, rimane per
    un po’ in superficie, prima di essere incorporato alla massa.

  3. Versate il latte a filo sul composto di uova e zucchero, mescolando continuamente. La ciotola può, ora, essere messa a bagnomaria, usate un cucchiaio per mescolare la crema. Ci vorranno dai 5 ai 30 minuti per raggiungere la sufficiente densità, o gli 85°C. Se non avete il termometro, sappiate che la crema è pronta quando, sul dorso del cucchiaio, formerà una pellicola
    abbastanza densa che, segnata con una linea retta, manterrà la traccia.

    Potete fare questo passaggio senza il bagnomaria, direttamente con la pentola sul fuoco, ma dovete prestare molta attenzione e usare uno spargifiamma se l’avete o comunque tenere la fiamma bassa continuando a mescolare.

  4. Appena la crema raggiunge la giusta temperatura ed è abbastanza densa, togliete la pentola dal fuoco ed immergete la base in acqua fredda. La crema non deve assolutamente surriscaldarsi, altrimenti coagulerà. Lasciate raffreddare fin quando la crema sarà fredda, mescolando spesso.

  5. Togliete la pentola dall'acqua e trasferite la crema in una ciotola pulita. Coprite e raffreddate in frigorifero, dove potrà restare anche tutta la notte.

  6. Condensamento con la gelatiera.
    Accendete la gelatiera e versateci tutta la crema. Lasciate lavorare fin quando non raggiungerà la consistenza della panna montata, circa 20 minuti.

  7. Condensamento a mano.
    Versate la miscela raffreddata in una vaschetta di plastica profonda, di forma rettangolare o quadrata di circa
    23cm di lato. 

    Copritela con un coperchio e mettetela nella parte più fredda del congelatore. Controllatela dopo un’ora e mezza: la miscela avrà formato un bordo ghiacciato sulla base e sui lati del contenitore, restando morbida al centro.

    A questo punto: mescolate la miscela con uno sbattitore elettrico, in modo da uniformare la densità della miscela
    oppure versate la miscela in un robot da cucina, frullandola molto velocemente.
    Poi, travasate di nuovo il composto nel contenitore e rimettetelo in frigorifero.

    Ripetete i procedimenti almeno due volte, a intervalli di un’ora e mezza, circa.

    Dopo la terza volta, il gelato dovrà rimanere in congelatore per 30-60 minuti, per raggiungere la giusta densità.

    Se gli spazi del congelatore sono ristretti, dopo averlo montato per la terza volta, potete trasferire il gelato in un contenitore più stretto e profondo.

    Quando il gelato sarà completamente indurito, prima di servirlo, passatelo 20-30 minuti in frigo per farlo ammorbidire.

per montare il dolce
  1. Tagliate la torta al miele in due strati e mettete il fondo in una teglia coperta di pellicola.

  2. Coprite utilizzando tutto il gelato, che avrete fatto ammorbidire un po’.

  3. Sovrapponete l’altro strato di torta, chiudete bene con la pellicola e fate riposare in freezer per un’oretta.

  4. Passato questo tempo, riprendete il dolce e tagliatelo in rettangoli che avvolgerete singolarmente nella pellicola. Passateli un'oretta in freezer prima di consumarli, li potrete conservare fino ad un mese.