Natale, Viaggi & Avventure

Chi me lo sistema l’albero di Natale??

9 gennaio 2017

Miei amati fansss di tutto il mondo sono tornata! Vi sono mancata? 😀

Vi ho pensato durante tutte le mie vacanze e ho pensato di scattare, di tanto in tanto, qualche foto da mostrarvi per raccontarvi cos’ho combinato in queste settimane natalizie!

Prima di tutto l’albero di Natale: amo farlo, odio disfarlo. Infatti, ad oggi, è ancora lì tutto decorato 😀
Magari domani mi viene voglia di metterlo in soffitta!

Vi ho fatto un resoconto noiosissimo di tutte le decorazioni nuove e vecchie che ho messo 😀
Ad esempio questi bastoncini in peluche sono nuovi di zecca, presi quest’anno per rallegrare un po’ tutto l’insieme, visto che principalmente l’albero è decorato in blu, bianco e argento!

dsc_1485

Dall’anno scorso c’è il gufo che ci guarda proprio dal centro dell’albero 🙂

dsc_1488

La pallina vintage e il sonaglino che avevo preso l’anno scorso quando ero incinta di Massimo 🙂

dsc_1500

La storica e mitologica coppa Martini a raffigurare la mia grande passione per il vermouth, d’altra parte bisogna pur personalizzarlo no?? 😀

dsc_1502

Un altro gufetto che butta un occhio e ci porta fortuna…si spera! 😀

dsc_1508

Un’altra novità è questo elfo nascosto fra i rami, non se n’è accorto quasi nessuno 🙂

dsc_1512

Poi ho trovato anche queste stelle di stoffa piene di brillantini che mi piacciono moltissimo e che ho voluto immediatamente.

dsc_1516

Una palla di duecento chili che mi hanno portato i miei da un mercatino natalizio lo scorso anno: un casino poi riequilibrare i pesi!!

dsc_1517

Un’altra new entry, che però mi ha poco convinta, sono questi bastoncini in plastica. Magari l’anno prossimo li uso da qualche altra parte…pensavo stessero meglio fra i rami, devo esser sincera! 😀

dsc_1524

Questi altri in peluche invece sono bellissimi e cicciotti, li adoro e li ha adorati anche Massimo che ne ha beatamente ciucciati un paio 😀

dsc_1526

Questo è l’albero finito e che non ho il coraggio di smontare 😀
L’anno prossimo di sicuro prendo uno di quei cosi che coprono la struttura in ferro sotto perché odio vederla.
O magari prendo un albero vero così mio marito ci lancia entrambi dalla finestra ahahahahahah!
Ps: anche le palle rosse a righe sono in peluche: irresistibili 😀

natale

Ma poi ci sono state le cene con gli amici, che meraviglia!
In un’occasione di queste ho preparato la mia prima Lemon Meringue Pie seguendo la ricetta degli Hairy Bikers nel libro “Perfect Pies”: deliziosa, sublime, stratosferica. E’ un obbligo rifarla 🙂

dsc_1532

Per la vigilia di Natale ci siamo radunati a casa dei miei per la consueta cena e scambio di regalini. Stavolta ho voluto preparare il roastbeef seguendo una bella ricetta di Jamie Oliver. Devo di sicuro imparare a controllare meglio la cottura perché lo volevo più rosato ma era comunque davvero buono! La salsa gravy stupenda!!!!

dsc_1564

Per queste costine vi devo fare un post a parte, visto che voglio provare anche un nuovo modo di cuocerle, ma lasciatemi un attimo per tessermi da sola le lodi: sono BUONISSIMEEEEEEE!!!!! Una cosa che fin che non si provano, non ci si crede. Massaggio le costine con paprika affumicata (o normale) e curry (una miscela qualsiasi, anche da supermercato), sale e pepe; colata lavica di miele d’acacia, ri-massaggio e lascio riposare da 3 a 24h. Forno a 210°C, teglia cuki (così non lavate niente, tiè!), leggera pioggia di salsa Worchestershire sulle costine marinate e poi spolverata di zucchero di canna. Un’ora in forno e il nirvana gustativo è servito!
Ve lo giuro: mi fanno impazzire!

dsc_1566

E non vorremmo mica dimenticarci del mitico Christmas Pudding!
Ho mandato mio marito a recuperarlo dalla soffitta, dove riposava al fresco da circa un mese, gli ho fatto fare altre due ore di sauna e poi voilà!
L’ho anche cosparso di brandy a cui ho dato fuoco ma la mia velocità nello scatto ha fatto sì che non riuscissi ad immortalare la fiamma ahahahaha!
Com’era? Buono, intenso, alcolico, per donne col pelo sul petto oserei dire 😀
O piace o non piace: ci sono stati amici che lo hanno adorato (l’Orso Bruno ne è andato pazzo) ed amici che ne sono rimasti quasi disgustati, secondo me il fattore “l’ho fatto un mese fa” incide molto sulla degustazione: non ditelo mai ai vostri ospiti ahahahahaha!!
Di certo lo rifarò con un’altra ricetta il prossimo anno perché il rituale di preparazione mi è piaciuto moltissimo, e pure il risultato finale!!

dsc_1572

Infine non mi resta che raccontarvi della consueta cena con amici (ormai abbiamo quasi tutti figli, che strano non fare più le nostre cene da “morosi”!!) .
Il menù è stato vario, variopinto, gargantuesco ed incredibilmente buono. Non aspettatevi una lista di piatti studiati per stare bene assieme…a casa Blonde Femme ci si va giù a caso raggruppando le ricette meglio riuscite nel corso dell’anno 😀

Ho fatto un aperitivo con:
pizzette di pasta brioche di Ottolenghi (stupende, ma soprattutto danno dipendenza);
– canapè con gamberi in salsa cocktail (lo so, lo so: è anni 80 ma io lo adoro e aspetto che arrivi Natale solo per farne una betoniera!!!!);
– canapè con mousse di salmone e aneto (molto buoni!);
– da bere: spritz con ghiaccio.

dsc_1575

dsc_1577

Piatti principali:
Polpette di pollo con peperoni agrodolci e feta sbriciolata (un must del nostro autunno/inverno, sono buonissime);
– Costine di maiale caramellate al forno (quelle della foto sopra!)
– Insalata coleslaw, la trovate negli appunti di questo post sulle tapas.

Dolci:
– Lemon Meringue Pie in miniatura;
– Kosmik ai frutti tropicali di Christophe Michalak (i Kosmik sono originalissimi dessert al cucchiaio serviti in un barattolo, inventati appunto dal pasticciere francese Michalak);
– Baklava presi dal libro “La Cucina di Vefa” (superbi, sciropposi, appiccicosi, da delirio!);
– Il pudding di Natale, per i coraggiosi 😀

Una cena luculliana che mi è piaciuta moltissimo e che mi pare abbiano gradito anche i miei amici! 🙂

Cosa vi prometto per questo 2017?? Tante ricette piene di verve, goduria e che vi facciano gioire mangiando!

Cibo che non sia solo per la sopravvivenza ma per godersi la vita!
Vi bacio tutti, miei amati fansss!!! 🙂

You Might Also Like

14 Comments

  • Reply Ilaria 9 gennaio 2017 at 9:21

    Tesoro, ho vissuto con te (ahimè solo virtualmente) le varie fasi delle preparazioni natalizie e sono naturalmente tutte divertenti e gustosissime.
    Un augurio per un 2017 pieno, anzi strapieno, di ricette goduriose, alternative, peccaminose e anche facili va!

    • Reply FedeB | La Blonde Femme 9 gennaio 2017 at 14:39

      Sì, speriamo facili: guarda caso grazie a qualcuno parto proprio dai macaron 😀
      Buon anno dolcezza!

  • Reply Paola Sabino 9 gennaio 2017 at 9:33

    Se trovi qualcuno che ti metta via l’albero, spediscilo anche a casa mia, che è ancora qui che sbrilluccica a intermittenza (con tanto dei regali ricevuti sotto) ahah
    Direi che in quanto a cucina, ci diamo da fare, ma la pigrizia sul resto è da incorniciare 😀
    Buon anno nuovo e bentornata Blonde

    • Reply FedeB | La Blonde Femme 9 gennaio 2017 at 14:38

      Ma come? Pure i regali? Muoro ahahahahah!!!!! Io son pigra ovunque tranne che in cucina ma domani giuro che mi sforzo e metto via tutto 🙂

  • Reply Patty 9 gennaio 2017 at 9:46

    Poi uno si chiede perché i blog chiudano per ferie….se stai a preparare una montagna di roba, mi dici come fai poi a raccontarla?
    Le feste sono il periodo peggiore per noi blogger, perché se ami veramente cucinare, non ti salta in mente di metterti lì con il set e tutto il resto per poi immortalare le meraviglie.
    Però posso immaginare la quantità di bontà che hai tirato fuori. Vorrei essere un’infiltrata quando fai ste cene.
    Ti abbraccio forte cara la mia aiutante di Babbo Natale.
    Pat

    • Reply FedeB | La Blonde Femme 9 gennaio 2017 at 14:37

      Ehhh si è cucinato parecchio e fotografato poco 😀
      Se non facessi la figura da foodblogger-babbea direi che preferisco così!! Adesso però riprendo con tutte le cose (quasi) in posa: pensa che ho fatto un paio di torte semplici e buonissime ma non so se le metto….trooooppo facili per la mia mente contorta 😀
      Ciao ciccia!

      • Reply Lizzy 13 gennaio 2017 at 16:33

        Nooooo! Le torte semplici e buonissime mettile, ti prego! Fanno sempre comodo …

  • Reply Lidia - TheSpicyNote 9 gennaio 2017 at 10:00

    Ecco, l’anno prossimo non farti scrupoli a chiamarmi eh!
    In fondo in un’oretta io e l’omino arriviamo e aiutiamo anche a togliere l’albero in cambio di tutto ciò!
    Cena strepitosa e invitantissima, ho seguito il tuo consiglio e grazie a un regalo di compleanno sta arrivando la Cucina di Vefa, poi ti saprò dire.
    Un abbraccio, ciao!
    Lidia

    • Reply FedeB | La Blonde Femme 9 gennaio 2017 at 14:33

      Guarda che se mi smonti quel coso io la cena te la offro stravolentieri!!!!
      Sono troppo felice che ti stia per arrivare La cucina di Vefa: ho mangiato per mesi con le sue ricette e ancora ora sento il bisogno di cucinare con le sue ricette!

  • Reply arianna 9 gennaio 2017 at 13:13

    Ciao adorata! E’ tantissimo che ti seguo, ti adoro ma non riuscivo a scriverti! Io adoro tutti i tuoi post perchè sei intelligente, spiritosa, godereccia. BRAVA!!!!!! Sono sempre d’accordo con te, sui tuoi commenti e adoro la tua ironia.
    Le tue ricette mi piacciono moltissimo. Ho fatto i bomboloni e i dolcetti islandesi/svedesi/nordici dal nome impronunciabile: snudar, dico bene? E anche la paella. Ora vorrei fare la tua versione della lemon meringue pie che adoro ma non ho più fatto da 10 anni. All’epoca la preparai senza sapere cosa stessi facendo e mi andò bene ma non ho mai più trovato la ricetta. Auguri carissima ti auguro davvero un mondo di felicità a te ,al tuo Orso bruno e all’adorato Massimo.
    Baci baci baci

    • Reply FedeB | La Blonde Femme 9 gennaio 2017 at 14:30

      Woooow!!!! Ciao Arianna e grazieeeee!!!!! 🙂 grazie davvero per seguire le mie peripezie e provare le mie ricette! Pure la paella: sei fighissima 😀
      Quanto sono buoni gli snudar? Qui lo adoriamo!!!! Rifaccio al più presto la lemon meringue perché è stupenda così metto la ricetta! Tanti baci cara 🙂

  • Reply LUCIANO 9 gennaio 2017 at 19:45

    l’anno prossimo tutto di peluche, anche l’albero! così Massimino lo potrà sbatacchiare di qua e di la!

  • Leave a Reply