Kitchen Diaries, Piatti Unici

Pollo & verdure – Kitchen Diaries 22/08/2016

23 agosto 2016

La cena di ieri è partita tutta dalla necessità di dover consumare un po’ di verdura in frigo.
Sabato ho fatto l’errore madornale di andare, nel paese vicino al mio, dal Cartier della frutta e verdura: tutto così bello e ben esposto che è impossibile non comprare! E infatti sono uscita con due borse piene e già i pensieri di come avrei potuto usare tutto prima che andasse a male 😀
Il mantra della settimana sarà “VERDURA-VERDURA-VERDURA..E FRUTTA!”.
Certo che sono conosciuta per non riuscire a mangiare nessuna verdura senza pensare con fare nostalgico “Certo che un pezzetto di bacon/pollo/merluzzo/bistecca ci starebbe bene…”, per questo assieme alle verdure ho cucinato anche il petto di pollo!
La marinatura l’ho presa dal’ultimo libro di Jamie Oliver “Super Food Family Classic” ed è stata proprio una scelta ottima!
A noi, poi, piace tantissimo comporre questi piattoni con carne o pesce, verdura, salsa (spesso guacamole) e riso o tortillas perché soddisfano la vista con i colori, saziano senza lasciar appesantiti e hanno sapori vari e stuzzicanti che invogliano a mangiare una forchettata dietro l’altra!

POLLO & VERDURE

pollo & verdure

Per cominciare tagliate il petto di pollo a pezzettoni più o meno uniformi e mettetelo in un piatto o in un sacchetto per gli alimenti. Aggiungete olio d’oliva, un paio di cucchiai di aceto (quello che avete, basta che non sia balsamico), origano essiccato, paprika dolce (normale o affumicata), 2 spicchi d’aglio grattugiati e una cipolla tagliata in 8 spicchi. Massaggiate bene il tutto (se lo fate nella busta non vi sporcate neanche le mani) e fatelo riposare fin che preparate le verdure.

Tagliate a pezzi (sempre uniformi) i peperoni, le melanzane e qualsiasi altra verdura abbiate e vi possa sembrare che ci stia bene. Saltate tutto in padella con un paio di giri d’olio extravergine d’oliva fino a cottura: se si bruciacchia qualche pezzetto di verdura meglio, a me piace da morire!! Quando tutte le verdure sono cotte mettetele in un piatto, o in una ciotola, condite con olio, un po’ di succo di limone e un pizzico di sale (ma in realtà sono già buone così!).

Fin che le verdure vanno, cuocete il riso basmati per assorbimento: versate 1 tazza di riso con un pizzico di sale in un pentolino, accendete il fuoco e versate sul riso 2 tazze di acqua bollente, coprite con un coperchio e fate andare per 12 minuti a fiamma medio-bassa. Se siete tipi ansiosi ogni tanto aprite il coperchio e date una mescolata 🙂

Preparate la salsa di avocado tritando finissimo mezzo cipollotto (la parte bianca) e mescolandoci assieme la polpa di un avocado maturo e il succo di un lime. Schiacciate bene con la forchetta ma lasciatelo grossolano. Se volete aggiungeteci del peperoncino fresco.

Ora le verdure avranno finito di cuocersi e abbrustolirsi leggermente quindi pulite la padella con un colpo di scottex, ungetela con altro olio extravergine d’oliva e scaraventate dentro il pollo, marinata e cipolla annessa. Doratelo e cuocetelo.

Prendete un bel piatto (a me piace usare quelli fondi in questi casi) e componete a vostro piacere le verdure, il pollo, il riso e la salsa di avocado: stupendo!
E’ da mangiare a bocconi enoooormi, è buonissimo e pure sano tiè!

Appunti vari
Come dicevo poco fa, usate le verdure che avete. Il piatto così io lo faccio tutto l’anno quindi ogni verdura tutto sommato ci sta (bene o male uso sempre e comunque i peperoni di base…).
Ieri sera avevo anche della feta in frigo quindi l’ho sbriciolata sopra al piatto finito: è una cosa che ho visto fare a Jamie Oliver e devo dire che ci sta alla grande!
Se non avete in casa il riso basmati usatene un altro (normale, integrale, rosso, venere…), anche bollito va alla grande.
Se siete lungimiranti, la marinatura del pollo sarebbe perfetta da fare 24h prima o la mattina per la sera. In ogni caso anche mezz’ora va benissimo. Se ci sono altre spezie o aromi che vi sembrano adatti provate ad usarli, tanto cucinate per voi: sperimentate! 🙂

SCARICA QUI IL PDF DELLA RICETTA 🙂 

[pinit]

You Might Also Like

3 Comments

  • Reply Giorgia 23 agosto 2016 at 18:56

    Io ho giusto in freezer un basmati con verdure molto simile cui ci siamo accorti che mancava qualcosa: carne, pesce, uova… da tirare fuori dopodomani, così domani mi procuro il pollo. Peccato che con il pittore al lavoro non sia il caso di pensare a far foto (dove, poi?!?).

    • Reply FedeB | La Blonde Femme 23 agosto 2016 at 20:47

      Questa cosa del basmati surgelato con le verdure mi intriga! Si mantiene bene??

      • Reply Giorgia 24 agosto 2016 at 16:33

        Dire che il basmati tiene bene il congelamento credo sia impossibile. Mi sembra che sia tra quelli che lo tengono peggio 🙂 però quando ne avanza tanto… diciamo che se gli fai fare un giro in padella una volta scongelato si riprende abbastanza bene. Con un integrale secondo me si ottengono risultati migliori.

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.