Biscotti, Cioccolatini, Pancakes & Granola

Annoiarsi MAI – Biscottini al cocco

11 maggio 2015

Mi piace fare foto da sempre!
A forza di rompere le scatole ai miei, mi comprarono una macchina fotografica compatta quando ero in prima superiore.
Me la ricordo ancora, al tempo era una delle più evolute, ero la prima nella mia compagnia ad averla e nessuno capiva bene cosa me ne sarei fatta perché al tempo le fotografie si facevano solo nelle occasioni importanti: compleanni, comunioni, cresime, anniversari.
Se si sprecava un solo scatto del rullino per fotografare una cavolata rischiavamo la crisi familiare! 
“Con tutto quello che costa sviluppare” mi diceva mia mamma.
Per me la macchina fotografica digitale era una cosa magnifica, finalmente potevo permettermi uno scatto in più senza sensi di colpa. Mi piaceva proprio immortalare alcuni momenti delle serate al bar con gli amici, le peripezie del mio cane, alcuni momenti di mia mamma o mio papà senza che si mettessero in posa…

Da lì, dove ero la più figa del paese con la mia macchina fotografica nuova, nel giro di un anno sono diventata la sfigata che non aveva ancora la reflex. 
Però insomma…era davvero troppo per me, non avrei neanche saputo usarla e per scattare in automatico bastava la mia mitica compatta!

Mi sono arresa solo quasi 10 anni dopo, prendendo la prima reflex Nikon.
In famiglia il commento più scaldacuore di tutti è stato “Cosa te ne fai che non sai neanche usarla???”. Per dire.
Eppure solo leggendo il libretto delle istruzioni e sperimentando un po’ le impostazioni ho cominciato a prenderci la mano. E mi piaceva sempre di più!
Ho cominciato a desiderare obbiettivi fotografici nuovi, ho cominciato ad imparare altri trucchetti e ho scoperto che mi piaceva da morire fotografare le persone: prenderle di sorpresa, fotografare un abbraccio non fatto apposta per la foto, un sorriso, un momento di relax o un attimo di avventura!
Non potete capire che piacere fa, alle persone, ricevere uno scatto colto di sorpresa, sviluppato in una bella dimensione e incorniciato! 

E arrivando ai giorni nostri, pian piano mi sono un po’ annoiata a fotografare le mie ricette sempre in posa. Cibo senza nessuno intorno.
Così ho provato a cominciare una serie di scatti dove assieme al cibo ci saranno anche persone: in modo davvero davvero originalerrimo l’ho chiamata “Food&Humans”.
Il primo essere umano ad essere oggetto di questo esperimento sono stata io! 😀
Volevo capire cosa dire ai miei futuri “umani” per farli posare senza stressarli, dovevo capire che carattere dare agli scatti…insomma altri esperimenti!

Voglio che siano foto sciocche ma sensate, scatti che trasmettano sensazioni vivaci e che, da questi, filtri la mia interpretazione del cibo che molto semplicemente è: PIACERE DI MANGIARE.

Quindi…ecco..con non poca vergogna (e tanta voglia di migliorare) ecco i miei primi scatti della serie “Food&Humans” 🙂

Ah! E poi ci sono questi biscottini stratosfericamente buoni!!!
Li ho letti di sfuggita sul libro della Hummingbird Bakery e li ho fatti subitissimo.
3 ingredienti, 3 minuti di mescolamenti vari e voilà! 🙂

BISCOTTINI AL COCCO
ispirata al libro della mitica Hummingbird Bakery




Ingredienti: per 25 biscottini circa
una lattina di latte condensato (397g)
400g di cocco grattugiato
3 albumi, da uova grandi

Super facile!
Accendete il forno a 160°C e coprite di carta forno una teglia da biscotti o la leccarda del forno.
In una ciotola mescolate, con un cucchiaio, latte condensato e cocco creando un composto appiccicoso.
In un’altra ciotola montate a neve gli albumi e incorporateli poi al composto di cocco, un paio di cucchiai alla volta.
Con le mani formate delle palline di 4cm di diametro, appiattitele un po’ e sistematele sulla teglia da forno. Infornate per 25-30 minuti, fino a che sono belli dorati in superficie.
Sfornate e fate raffreddare su una gratella.
Conservate i biscotti in una scatola ben chiusa, durano 2-3 giorni….ma anche meno!!! 🙂




SCARICA QUI IL PDF DELLA RICETTA 🙂

You Might Also Like

7 Comments

  • Reply Giulietta | Alterkitchen 11 maggio 2015 at 7:15

    MI piace questo nuovo filone.. io meglio se evito di continuare sui tuoi passi, che in foto mi faccio proprio cagher!

    Boni i biscottini!

    • Reply FedeB 11 maggio 2015 at 19:29

      Dai ma puoi usare il tuo maschio Alfa come soggetto! Oppure Olivia 😄
      I biscottini sono del tipo che uno tira l'altro: una porcata pazzesca 🙂

  • Reply Araba Felice 11 maggio 2015 at 7:45

    Ti sto amando alla follia. Alleluja il nuovo corso che non ne posso più di…altri, diciamo 😉
    E questi biscottini li conosco bene, sono una droga!

    • Reply FedeB 11 maggio 2015 at 19:32

      Ma si dai, bisogna lanciarsi in cose nuove! Soprattutto ho visto che non riesco a concepire il cibo troppo ordinato e perfettino…ci ho provato ma niente 🙂

  • Reply Cecilia Bendinelli 11 maggio 2015 at 19:46

    Viva te!!! Sempre più golosa e invitante, direi addirittura sexy! E basta con le assi di legno!!!!

  • Reply Greta Damancaunbraulio 19 maggio 2015 at 7:28

    E Federì però un biscottino magnatelo! 😀
    Golosissimi questi biscotti, geniali oserei dire!

  • Reply manu ela 6 giugno 2015 at 8:47

    Ciao. sto curiosando tra le tue ricette perchè vorrei proprio riuscire a partecipare a the Recipetionist. Mi ero persa questo post. invece adesso mi butterei davanti a te a zerbino. Perchè sei un mito. Io adoro fotografare di tutto: mio figlio, il cane, gli amici, i fiori, il mare, la neve, le giostre, le ferie. Anche il cibo, si, ma se è una cosa spontanea e non costruita. Invece sta cosa che non si può essere food blogger senza le foto fashion con tutto il contorno perfettino, la luce perfettina, lo sfondo bianco paradiso o peggio nero nero, mi sta dando i nervi. Mi stava già venendo voglia di lasciar perdere tutto. Io non voglio perdere tre ore a fotografare un piatto di pasta, io lo voglio mangiare, ancora bello fumante e con la mia famiglia.
    Quindi continuo a fotografare i piatti come sono, come devono arrivare in tavola, con la mia macchinetta balenga.
    Intanto la ricetta dei biscotti me la sono segnata, chissà se faccio in tempo a fotografarli !!!
    Ciao buona domenica. Manuela.

  • Leave a Reply