Torte & Dessert

L’importante è festeggiare! – Crostata alla crema e frutta

4 maggio 2015

Mentre il mondo si indigna, mentre i popoli si stressano, mentre le persone sprecano tempo a lamentarsi…noi festeggiamo! 😀
Ovviamente abbiamo anche noi le nostre giornate color marron.
E anche i momenti incazzosi.
Ma, insomma, la vita è una e c’è bisogno di godersela!!!
E cosa c’è di meglio che festeggiare ogni avvenimento?
Non ci sfugge un compleanno, un anniversario, un evento qualsiasi: dall’arrivo di un nuovo cane in famiglia all’assunzione a tempo (in)determinato passando per qualsiasi altra menata che ci venga in mente 😀
Ci facciamo grandi pranzi o cene sul divano guardando la MotoGP (le rare volte che capita di sera!) e alla fine c’è sempre la torta!
Che sia a strati di morbido pan di spagna o una base con panna e frutta….o la richiestissima Pavlova che la mia grande famiglia di contende a colpi di cucchiaio: l’importante è festeggiare!!!!

La crostata di oggi è stata fatta per festeggiare il compleanno di mia mamma, richiesta direttamente da lei che non ama le torte piene di panna, è così semplice e buona che è un peccato non farla!
La frolla è la mitica “3-2-1” della Old-Fashioned Lady più famosa del web, la crema pasticcera è quella che faccio da una vita e come frutta mettete quella che preferite anche conforme la stagione.
Io la consiglierei persino a qualcuno che è agli inizi e vuole fare un dolce d’impatto.
La crostata che vedete nella foto è stata fatta con la dose doppia rispetto alla ricetta perché era per mille mila persone 🙂

CROSTATA ALLA CREMA E FRUTTA

per la frolla 3-2-1
per uno stampo da crostata del diametro di 26 cm 0 quadrato di 24cm di lato
300 g di farina 00
200 g di burro freddo
100 g di zucchero semolato
1 uovo intero
la scorza grattugiata di un limone
un pizzico di sale
burro e farina per ungere lo stampo
Sulla spianatoia, setacciate la farina e unite il burro a pezzetti.
Incorporatelo alla farina sfregandolo con la punta delle dita e appena si
sono formate delle grosse briciole, aggiungete lo zucchero, l’uovo, il limone e
il sale. 
Lavorate l’impasto il meno possibile, meglio se con le mani fredde.
Bagnatele sotto l’acqua del rubinetto e asciugatele bene, prima di
impastare, vedrete che in un attimo otterrete una palla compatta! 
Avvolgete nella pellicola e fate riposare in frigo almeno mezzora.
NOTE:
– Potete preparare la frolla anche con due giorni di anticipo, basta conservarla in frigo avvolta nella pellicola.
per
la crema pasticcera
500 ml di
latte fresco
130 g di zucchero semolato
40 g di farina 00
100 g di tuorli (circa 6)
1 baccello di vaniglia
Mettete in
una ciotola i tuorli con i semi della bacca di vaniglia e lo zucchero.
In un
pentolino mettete il latte assieme alla bacca di vaniglia usata e portatelo
quasi a ebollizione.
Nel frattempo
sbattete i tuorli con lo zucchero, unite poi la farina setacciata mescolando pochissimo (il giusto per
amalgamarla).
Versate il
latte caldo sul composto di uova, filtrandolo con un colino per togliere la
bacca di vaniglia, mescolate bene con una frusta finché tutto lo zucchero si
scioglie.
Riversate poi
tutto nel pentolino di prima e, continuando
a mescolare
con la frusta, fate addensare la crema su fuoco medio.
Da quando appaiono le prime bolle in superficie cuocete per due minuti, poi togliete dal fuoco, mettete la crema in
una ciotola e coprite con pellicola a contatto.
Fate
raffreddare e poi mettete in frigo fino all’utilizzo.
NOTE:
– Può essere
preparata con un giorno di anticipo e conservata in frigorifero.
– Con gli
albumi avanzati potete fare QUESTA! 🙂
per la glassa alla frutta da Patisserie di C.Felder
5g di gelatina in fogli
75g di acqua
100g di zucchero semolato
2 scorzette di limone non trattato
½ baccello di vaniglia usato (opzionale)

Mettete a bagno la gelatina in acqua fredda.
In un pentolino portate a bollore l’acqua, lo zucchero, le scorze di limone e il baccello di vaniglia. Appena il composto bolle, spegnete il fuoco e aggiungete la gelatina ben strizzata, stemperatela mescolando bene, passate il tutto con un colino e fate raffreddare.
Conservate in frigorifero, fino a cinque giorni, quando vi servirà basterà riscaldarla per farla tornare liquida.

per
creare la crostata
pasta frolla
crema
pasticcera
frutta di
stagione a vostra scelta
glassa di frutta

Stendete la frolla a 1cm di spessore. 
Questa crostata è pensata per essere senza bordi quindi appoggiate, sulla frolla stesa, l’anello della tortiera e premetelo come se doveste tagliare un enorme biscotto con uno stampino 🙂
Togliete la pasta in eccesso e, mantenendo l’anello della tortiera in posizione, infornate a 180°C per 20-25 minuti o finché la superficie è dorata.
Sfornate e fate raffreddare su una gratella.
Quando la base di frolla è completamente fredda spalmatela con uno strato spesso di crema (per darvi un’idea, io l’ho spalmata tutta meno una tazzina da caffè) e distribuite sopra la frutta a vostra fantasia. Glassate con la glassa di frutta e fate riposare in frigo per mezzora almeno.

Servite grandi fette, è buona buona buona! 🙂

SCARICA QUI IL PDF DELLA RICETTA 🙂

You Might Also Like

4 Comments

  • Reply flavia galasso 4 maggio 2015 at 7:42

    Io vorrei che vivessimo porta a porta per festeggiare sempre con te e festeggerei anche ogni mese versarlo del giorno che ci ha visto diventare vicine di porta…pensa tu!!

  • Reply Araba Felice 4 maggio 2015 at 7:59

    Concordo in pieno e mi unisco al trenino dei festeggiamenti 😀 torta stupenda, neanche a dirlo.

  • Reply Valentina 4 maggio 2015 at 10:18

    la crostata con crema e frutta è il mio dolce preferito! Complimenti alla tua famiglia per lo spirito 🙂
    Copio la ricetta della gelatina, che mi pare una grandissima figata 😀

  • Reply Francesca Frankie 15 maggio 2015 at 13:52

    celebrare tutto sempre!
    da provare la frolla 3-2-1 e la tua crema (molto ricca di tuorli e di sicuro super buona!)
    baci e buon weekend

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.