Varie

Young to Young 2015 – Il vino romantico

22 marzo 2015
Amo il vino.
E’ romantico, è la bevanda dei
sognatori!
Uno di questi è senza dubbio Gabriele da Prato che pratica la
viticoltura “eroica”.
Al centro Gabriele, a sinistra Marco Gatti e a destra Paolo Massobrio
Senza nessun aiuto, Gabriele, ha cominciato nel
1999 a coltivare la sua vigna nell’Appennino Tosco-Emiliano decidendo da subito
che il suo obbiettivo era ottenere vino di qualità mettendoci tutta la pazienza
e l’amore possibile.
Ha rispettato i cicli lunari e
aspettato le fermentazioni naturali facendo del metodo biodinamico la sua religione,
ottenendo negli anni risultati sempre migliori e soddisfacenti.
Si percepisce tutto questo solo
annusando un bicchiere di Melograno, il vino di uva Sirah che ho avuto l’onore di
degustare quest’oggi.
Il colore rosso rubino è scarico ma
non inganna: parla di tutto il rispetto del territorio che confluisce in un
bicchiere che oltre che perfetto è romantico.
Romantico come il nome, scelto
durante una passeggiata tra le vigne e dedicato appunto a due splendidi
melograni che Gabriele possiede.
Ve lo consiglio, questo vino, perché
è speciale e ricco di sfumature che passano dai frutti di bosco al pepe per un
momento indimenticabile che vorrete provare ancora, ancora e ancora. 
A portare il vessillo dei sognatori
c’è anche Simone Vergara che da Milano ha preso armi, bagagli e una laurea in
scienze politiche ed è corso a Nizza-Monferrato a conquistare una vigna che col
tempo ha scoperto essere un’eredità pesante.
Le persone che vivono di sogni,
però, non si scoraggiano facilmente!
Simone ha deciso da subito di far
diventare propria la cantina, di fare un vino che piacesse a lui e nel quale
potesse riconoscersi.
E’ per questo che il suo Barbera d’Asti Vigna dell’Angelo conquista in tempo zero!
E’ un vino complesso e carico dal
colore rubino profondo.
Come ogni Barbera, anche questo conserva la sua particolare acidità che invoglia subito a prenderne un secondo bicchiere…fidatevi di me: sembra di non averne mai abbastanza.
Fatevi trasportare in questo mondo, dove i sogni vincono su tutto, perché è….inebriante! 🙂

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply Rosaria Orrù 22 marzo 2015 at 19:25

    io vi invidio…assai!

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.