Hamburger, Panini & Polpette, Pane, Pizza, Brioche & Croissant

L’arte del panino perfetto – Tortillas di farina

16 gennaio 2014
L’Orso Bruno è uno di quei maschi che non sa piegare una maglietta ma richiude una tenda Ferrino da 43 posti in un astuccio di 10x20cm in circa 3 minuti.
Avrei un sacco di cose da imparare da lui.
Dalle più stupide (che vi racconterei se non rischiassi il sequestro della mia amata mannaia cinese) alle più utili.
Senza contare che lui sa tutto!
“Amore ma la sapevi la storia della balena che….”
“Certo! Ho visto il documentario su Discovery”
“Tesoro ma l’hai sentita quella notizia del faraone seppellito a culo per aria?”
“Sì, su Wikipedia spiegano il perché!”
E’ un tipo curioso, non si perde nessun particolare…soprattutto se lo può usare contro di me 😀
Ma c’è una cosa di lui che mi lascia sconvolta: la sua meticolosità nella preparazione di panini, bruschette e tartine!
Lo osservo con curiosità ogni volta che lo vedo con le sue manone a mettere in punta di dita le cose in modo perfetto su un cracker o su una fetta di pane tostato.
Proprio lui che in casa concepisce l’ordine diametralmente opposto a quello dei suoi crostini 🙂
Sapendo che lui adora questo genere di cose, ogni tanto per cena preparo le tortillas con pollo o pesce grigliato, verdure spadellate o alla piastra e guacamole.
Parola d’ordine: farcitura libera!
E lui è l’uomo più felice del mondo 🙂
Queste tortillas oltre ad essere facilissime (e pure veloci) da fare, sono diecimila volte più buone e sane di quelle che si comprano al supermercato! Per non parlare del fatto che le potete usare anche a mo’ di simil-piadine in casi disperati 😛
Quando parliamo di cibo messicano dobbiamo sapere che esistono due tipi di tortillas:
– di farina, che trovate qui sotto;
– di farina di mais bianco, chiamata masa harina.
La masa harina è una farina GLUTEN FREE che si ricava dal mais bianco che viene macinato molto finemente e poi cotto con l’uso di aria calda. Questo tipo di cottura trasforma l’amido contenuto nella farina in modo che sia in grado di legarsi a contatto con l’acqua come una normale farina glutinosa.
Ovviamente la masa harina è usata soprattutto in America latina, ma cercando bene bene si può trovare anche da noi!

 

TORTILLAS DI FARINA
Ingredienti: per 4 tortillas grandi
250g
di farina tipo 0
40g
di lardo freddo di frigo (o 40g di burro freddo)
Mezzo
cucchiaino di sale
125ml
di acqua calda
Mettete
la farina, il sale e il lardo (o il burro) in una ciotola e con le punte delle
dita cominciate a sfregarli insieme in modo da ottenere un composto
“sbricioloso”.
Unite
l’acqua e impastate fino ad avere un pasta liscia e compatta, fate una palla e
lasciate riposare a temperatura ambiente per 20 minuti.
Riprendete
il vostro impasto e dividetelo in quattro palline.
Con
il mattarello tirate ogni pallina per formare tortillas del diametro di circa
24cm.
Ora
scaldate la padella appena unta con un po’ di olio e fate cuocere le tortillas
una alla volta, vedrete che è ora di girarla quando comincia a fare le bolle.
Man
mano che le preparate, tenete le tortillas pronte avvolte in un panno da cucina
pulito per mantenerle morbide.
Se
dovessero freddarsi troppo bastano 10 secondi nel microonde per farle tornare
morbide e “avvolgibili” 🙂
Io
le adoro farcite con gli ingredienti della foto: guacamole, salmone e verdure
alla piastra e magari anche un po’ di yogurt greco, giusto per non farci
mancare nulla 🙂
Sono
ottime con le fajitas di pollo, di manzo, con i gamberoni…o anche solo
prosciutto e fontina! Happy wrapping 🙂
Note:

Fatene tante e surgelatele, direttamente dal freezer con 30 secondi di
microonde sono pronte all’uso!

Il guacamole lo faccio così: 1 avocado maturissimo (si trova maturo al Lidl o
da NaturaSì, se non lo trovo pronto all’uso di solito lo faccio maturare 3-4
giorni in cucina fuori dal frigo), 1 cipollotto piccolo, peperoncino (senza i
semi), succo di mezzo lime: tritate tutto al coltello fino ad ottenere una
crema grossolana. Questa dose è per due persone.

 

 

You Might Also Like

6 Comments

  • Reply Giulietta | Alterkitchen 16 gennaio 2014 at 8:19

    Anche io me le preparo sempre, quando faccio una cena Tex-Mex!
    E quanto ho cercato la masa harina per farci i quesadillos, ma non l'ho trovata, ancora 😉
    Capisco l'Orso Bruno.. anche a me piacciono un sacco le cene a farcitura libera!
    Prossimamente sulla mia tavola, le piadine home-made.. devo!

    • Reply FedeB 16 gennaio 2014 at 12:43

      La masa harina l'ho vista solo online…ma le spese di spedizione mi hanno trattenuta dall'acquisto purtroppo!
      La piadine fatta in casa è buonissima! Lì lo strutto è d'obbligo!!! :))

  • Reply la signorina pici e castagne 17 gennaio 2014 at 9:43

    allòòòra. le tortillas sono il mio grande cruccio. non mi riescono mai bene nonostante mi sia comprata (anni fa) persino la pressa x farle…
    le tue sembrano perfette!!!!! rubo la ricetta a piene mani.
    bacio!!

    • Reply FedeB 17 gennaio 2014 at 12:52

      Questa ricetta riesce sempre molto bene! La pasta dopo il riposo è così morbida e vellutata che non sembra vero 🙂
      Un bacione!!

  • Reply Dany 9 aprile 2014 at 9:21

    ciao, ti ho trovata sulla pagina facebook dell'Araba..:-) rubo la ricetta perché a casa mia ADORIAMO le tortillas!!! (anche io la guacamole la faccio così!!!) ciao!!!!

    • Reply FedeB 9 aprile 2014 at 11:34

      Ciao Dany!! Io invece ti avevo conosciuta sullo Starbook e ti spio da un po'! 😛
      Fammi sapere se le provi! Da quando faccio queste io non le compro più!!! 🙂

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.